Disbrigo pratiche funerarie

L’Agenzia Funebre e Cremazioni Tomasello offre un servizio completo di assistenza per la gestione delle pratiche funebri a Bagheria. La ditta, autorizzata alla gestione delle attività amministrative finalizzate alla sepoltura e alla cremazione su delega dei parenti, si fa carico delle relazioni con gli uffici cimiteriali del comune di appartenenza, assicurando l’espletamento di tutta le documentazione richiesta, comprese le pratiche di assistenza e previdenza sociale. Il servizio offerto dell’Agenzia nell’ambito delle pratiche funebri a Bagheria include il disbrigo di ogni pratica legale e cimiteriale indispensabile per l’organizzazione del funerale e della sepoltura. Vengono fornite inoltre informazioni dettagliate sull’acquisizione dei seguenti documenti:

  • Estratto morte
  • Certificato di morte
  • Denuncia di morte

Una volta acquisito il mandato di gestione del servizio funebre, l’agenzia gestisce la presentazione dell’apposita dichiarazione presso l’ufficiale dello Stato Civile cui spetta il rilascio dell’autorizzazione alla sepoltura. Al termine della veglia lo staff procede con il sigillo del feretro, redigendo l’apposita autocertificazione in presenza di testimoni. Dalla necrologia alla cremazione, tutti gli aspetti burocratici e organizzativi della cerimonia e del rito funebre sono curati in ogni aspetto all’insegna della massima professionalità e discrezione, per sollevare i congiunti dal peso delle numerose incombenze richieste in una circostanza così difficile.

L’Agenzia Funebre e Cremazioni Tomasello offre la sua assistenza anche per la presentazione delle domande per sepoltura in Cimitero diverso da quello di competenza territoriale, tramite la presentazione di apposita istanza, finalizzata anche ad avvicinare la persona deceduta al luogo di residenza di parenti o soggetti affini. Il Cimitero di competenza è identificato in base alla residenza, alla parrocchia di appartenenza o alla località del decesso, in caso di persone decedute nel territorio del Comune anche se non residenti, oppure in relazione al diritto di seppellimento presso sepolture private collocate nel cimitero del Comune. I titolari di cappella privata parenti del defunto possono richiedere il deposito delle ceneri all’interno della cappella anche in caso di persone non residenti, nate o decedute nel territorio comunale oppure di persone decedute fuori dal Comune ma titolari della residenza per il periodo minimo previsto dall’apposita normativa.

  • Tte